19 Ottobre 2017
CHI SIAMO
percorso: Home

CHI SIAMO

L´AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) fondata a livello nazionale nel 1962, opera a livello locale dal 1971, nei settori dello sport, della cultura, del turismo, dell´ambiente, delle politiche sociali, del terzo settore e della formazione, in stretta collaborazione con Amministrazioni Pubbliche e private, proponendo e realizzando iniziative, manifestazioni ed instaurando costruttivi e positivi rapporti di collaborazione sul territorio.
Dopo più di trentasette anni l´AICS di Forlì può contare su una realtà di 80 Sodalizi affiliati e 11.000 tesserati, un traguardo mai raggiunto prima, grazie all´entusiasmo e al volontariato dei soci, degli animatori, dei tecnici, dei dirigenti e frutto dell´impegno dei Presidenti dei Circoli e della struttura organizzativa.
Il tesseramento rappresenta una sintesi del grande lavoro svolto nell´arco di questi anni e l´aumento dei circoli, associazioni e società sportive e culturali sono l´indicatore della maggiore attività, iniziative e maggiori servizi a loro offerti.
L´AICS rivolge una particolare attenzione verso le linee di tendenza emergenti dalle grandi aree di sensibilità sociale. lo sport si è dimensionato, in questi ultimi anni, quale fenomeno di costume di massa. Nell´immaginario collettivo il "movimento" è diventato componente ecologica dell´ambiente e della mente, momento di partecipazione e di integrazione.
L´AICS è riconosciuta dal CONI, quale Ente Nazionale di Promozione Sportiva, dal Ministero dell´Interno quale Ente con Finalità assistenziali, dal Ministero del Lavoro quale Ente di Promozione Sociale e dal Ministero della Solidarietà Sociale per l´attività a favore degli immigrati. E´ convenzionata con il Ministero di Grazia e Giustizia per iniziative di prevenzione del disagio giovanile e del reinserimento sociale. E´ riconosciuta dal Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri quale Organizzazione di Volontariato. Aderisce alla FITUS (Federazione italiana Turismo Sociale) ed al Forum Permanente del Terzo Settore.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]